Job bank

I laureati da non più di 12 mesi dal conseguimento del titolo possono consultare anche la pagina delle  opportunità di stage e tirocini.

Le aziende interessate a proporre offerte di lavoro, stage, opportunità formative, borse di studio o premi di laurea possono contattare lo staff del servizio Job Placement.

Le offerte potranno essere pubblicate in questa pagina o diffuse attraverso le mailing list dei nostri studenti e laureati.


BANDO DI CONCORSO PER PREMIO DI LAUREA INTITOLATO A GIORGIO PHELLAS

È istituito per iniziativa del ROTARY CLUB PERUGIA EST un concorso per l’assegnazione di un premio di laurea in memoria del socio Giorgio Phellas, console onorario di Cipro, su tematiche inerenti all’area politologica, sociologica, sociale e psicologica. In particolare, il tema prescelto è il seguente “NUOVE SFIDE INTERNAZIONALI IN UN MONDO IN GUERRA: PROFILI POLITOLOGICI, GIURIDICI, ECONOMICI” ed il premio di laurea sarà assegnato ad un elaborato di tesi realizzato nell’ambito dei corsi di studio di area giuridica, politologica, socio-economica dell’ Università degli Studi di Perugia (dipartimenti di Giurisprudenza, Scienze Politiche, Economia, Sociologia e Politiche sociali, Filosofia, Scienze Umane, Sociali e della Formazione) e dell’ Università per Stranieri di Perugia (Dipartimento di Scienze Umane e Sociali Internazionali).

L’importo del premio di laurea, pari ad Euro 2.000,00 (Euro duemila/00), è finalizzato a riconoscere una tesi di laurea magistrale, conseguita presso l’Università degli Studi di Perugia o presso l’Università per Stranieri di Perugia nel periodo tra il 1 Gennaio 2023 ed il 30 Aprile 2024.

BANDO

Scadenza: 15 maggio 2024

Visualizza
XIII Edizione Premio di Laurea Gelmi - BOSCH

XIII Edizione del Premio di Laurea Gelmi.
Sono in palio 2 premi di laurea così distribuiti:

  • 1 premio per una tesi di laurea Triennale dal valore di 2,000€
  • 1 premio per una tesi di laurea Magistrale dal valore di 3,000€

Saranno prese in considerazione tutte le tesi che tratteranno il tema: “L'Intelligenza Artificiale: sfide, opportunità e rischi”. Il premio è aperto a tutte le discipline e i corsi di laurea.
Bando e modulistica disponibile  alla pagina ufficiale sul sito Bosch: https://www.bosch.it/premio-gelmi.html

Scadenza: 2 dicembre 2024

Visualizza
MAECI - Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale

Concorso, per titoli ed esami, a cinquanta posti di Segretario di Legazione in prova.

Il Segretario di Legazione in prova è un diplomatico di grado inferiore all’interno del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) italiano. Questa posizione è una delle prime nel percorso di carriera diplomatica e comporta una serie di responsabilità e compiti specifici, come supporto al personale diplomatico senior, collaborazione con diplomatici più anziani per mantenere e sviluppare rapporti con funzionari governativi e rappresentanti di altri Paesi, partecipazione a eventi diplomatici, culturali e istituzionali per rappresentare l’Italia e promuovere gli interessi nazionali e così via.

Il concorso si articola in una prova attitudinale, nella valutazione dei titoli e nelle prove d’esame scritte e orali, ed eventuali prove facoltative di lingua.

Il bando e tutte le informazioni sono disponibili alla seguente PAGINA

Scadenza: 6 maggio 2024

Visualizza
Ministero della Cultura - MIC

Online il bando del Ministero della cultura (MiC) finalizzato alla selezione di 133 giovani laureati interessati a svolgere un percorso di tirocinio retribuito presso gli uffici centrali e periferici, gli istituti e i luoghi della cultura del Ministero.

Il Ministero della cultura – Direzione generale Educazione, ricerca e istituti culturali, tramite il programma di tirocini formativi e di orientamento del «Fondo giovani per la cultura», promuove infatti l’attività formativa di alto livello nel settore della tutela, fruizione e valorizzazione del patrimonio culturale. I tirocinanti under 30 selezionati avranno la possibilità di svolgere progetti formativi che riguardano le attività di tutela, fruizione e valorizzazione del patrimonio culturale secondo la seguente suddivisione: 

  • 30 posti presso la Direzione generale Archivi
  • 30 posti presso la Direzione generale Biblioteche e diritto d’autore
  • 10 posti presso la Direzione generale Archeologia, belle arti e paesaggio
  • 11 posti presso l’Istituto centrale per la digitalizzazione del patrimonio culturale
  • 11 posti presso la Direzione generale Educazione, ricerca e istituti culturali
  • 30 posti presso la Direzione generale Musei
  • 11 posti presso il Segretariato generale Requisiti generali

Per candidarsi è necessario possedere i requisiti:

  • avere massimo 29 anni cittadinanza italiana, ovvero cittadinanza degli Stati membri dell’Unione europea, o stato di familiare di cittadini comunitari non avente la cittadinanza di uno Stato membro che sia titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, o cittadinanza di Paesi terzi e possesso del permesso di soggiorno presso uno degli Stati membri dell’Unione Europea per soggiornanti di lungo periodo o dello status di rifugiato, ovvero dello status di protezione sussidiaria;
  • assenza di precedenti penali incompatibili con l’esercizio delle attività da svolgere nell’ambito dei tirocini formativi;
  • laurea magistrale, ovvero a ciclo unico, con votazione pari o superiore a 105/110, tra quelle indicate nel bando; 
  • almeno un titolo di studio, conseguito entro i 12 mesi precedenti la data di pubblicazione dell’avviso pubblico.

Condizioni economiche: prevista indennità mensile di Euro 1.000 lordi, che comprende la quota relativa alla copertura assicurativa (responsabilità civile e INAIL).

Il bando completo e le informazioni per candidarsi sono disponibili alla seguente PAGINA

Scadenza: 11 aprile 2024

Visualizza
Premio di laurea “La famiglia è viva!” - quarta edizione

L'Associazione Nazionale Famiglie Numerose (ANFN) promuove il quarto bando per l'attribuzione di premi di laurea.
Il bando prevede che il premio verrà conferito ad una tesi di laurea triennale o magistrale che sviluppi i temi cardini e contenuti nella “Carta dei valori” che stanno a fondamento di Anfn.
Il premio potrà essere assegnato anche a tesi che possano costituire valido supporto a campagne o iniziative che Anfn sta sviluppando nel periodo corrispondente a quello di vigenza del Bando.

Possono partecipare al presente bando non solo coloro che hanno acquisito un titolo di laurea in Italia, ma anche coloro che hanno acquisito un titolo equipollente nello stato della Città del Vaticano o della Repubblica di San Marino, nel periodo tra il 1° aprile 2022 ed il 31 marzo 2024. Per partecipare non è necessario essere associati ad Anfn.

Scadenza: 31 luglio 2024

Bando e modulistica disponibili alla seguente pagina dell'Associazione.

Visualizza
Fellowship Teach For Italy - Diventa un* changemaker nel settore educativo

Teach For Italy - Insegnare per l’Italia è un Ente del Terzo Settore che opera per rafforzare la scuola pubblica italiana, partendo dai contesti dove le sfide legate alla povertà educativa sono maggiori.

Teach For Italy ha aperto la quinta finestra di candidature per il suo programma di Fellowship 2024.
La Fellowship di Teach For Italy è un percorso di due anni: tramite formazione e supporto di tipo personale e professionale sviluppiamo le competenze dei futuri agenti del cambiamento dell'ecosistema educativo italiano.
Per due anni insegnerai, su chiamata da parte delle scuole tramite GPS (Graduatorie Provinciali per le Supplenze) o MAD (domanda di Messa A Disposizione), in contesti in cui le disuguaglianze educative sono maggiori. Avrai un impatto sui tuoi studenti e conoscerai il sistema educativo italiano, con le sue principali sfide ed opportunità di innovazione e cambiamento. Farai parte di un programma innovativo e una comunità di attori educativi attiva in 61 Paesi nel mondo (Teach For All).
Il programma è completamente gratuito. L’associazione copre tutti i costi logistici relativi alla partecipazione (es. per presenziare a specifiche formazioni o altre opportunità). Nei mesi di insegnamento i partecipanti al programma sono pagati regolarmente come supplenti nella scuola Italiana. Il programma inizia con la Summer School di formazione, un accompagnamento di formazione intensiva da remoto ed in presenza condotta in collaborazione con esperti nazionali ed internazionali, che ha l’obiettivo di preparare i Fellow ad entrare nel mondo della scuola e a diventare degli insegnanti trasformativi efficaci.

Nel primo anno i Fellow perfezionano le loro capacità di insegnamento ed iniziano a comprendere le loro comunità scolastiche ed i loro studenti, aiutandoli a realizzare obiettivi di crescita significativi.
Stage Estivo: tra il primo e il secondo anno viene offerta l'opportunità di svolgere uno stage in un ente partner di Teach For Italy o in un’altra organizzazione di Teach For All nel mondo.
Nel secondo anno consolidano le loro competenze di insegnamento e collaborano a disegnare / implementare progetti di innovazione e contrasto alle disuguaglianze in collaborazione con i nostri partner locali e nazionali.
Nei due anni di programma i Fellow ricevono formazione continua sulle metodologie didattiche più efficaci e innovative che mettono lo studente al centro, insieme ad un supporto di coaching didattico e di career mentoring verso alcuni percorsi professionali da parte di professionisti nazionali e internazionali. Al termine del programma diventeranno gli Alumni/ae di Teach For Italy, continuando ad impegnarsi per divenire agenti del cambiamento volti a realizzare un cambiamento sistemico nell’ecosistema educativo Italiano per raggiungere una migliore equità educativa.

Chi può candidarsi: Laureat* magistrali o a ciclo unico in qualsiasi disciplina (entro giugno 2024), o in possesso o di un diploma magistrale abilitante all'insegnamento ante 2001/02.
Non è previsto un limite di età.
Caratteristiche:

  • Persone disposte a spostarsi per due anni in una qualsiasi provincia italiana, se non già iscritte in graduatorie GPS e non di ruolo
  • Persone con una buona padronanza della lingua inglese
  • Persone dalla spiccata sensibilità sociale, aperte al costante miglioramento personale e professionale, che hanno voglia di mettersi in gioco e imparare con e dagli altri
  • Individui perseveranti capaci di affrontare le sfide motivando sé stessi e gli altri a dare il meglio di sé

N.B. Per candidarsi è necessario compilare il form al seguente link: https://www.tfaforms.com/5087225

Scadenza: 24 marzo 2024

Visualizza
Premio Legacoop Agroalimentare per Tesi di Laurea sulla filiera agroalimentare e forestale: tra tradizione e innovazione sostenibile - II edizione

Legacoop Agroalimentare intende stimolare la ricerca in ambito accademico sui temi legati all'agricoltura, all’agroalimentare, al forestale e all’ innovazione nelle filiere, dal punto di vista ambientale, sociale, economico e giuridico.

A tale scopo Legacoop Agroalimentare premierà tesi di laurea magistrale, dedicate a sviluppare e approfondire tematiche connesse all’oggetto del premio. Le tesi potranno avere carattere socio-politico-economico, tecnico, scientifico e giuridico. Il premio è istituito in collaborazione con Coopfond, fondo mutualistico di Legacoop e Randstad Italia, gruppo leader a livello internazionale nel settore delle risorse umane e coinvolge nella gestione e negli sviluppi le cooperative associate, con l’obiettivo di creare occasioni di occupazione e di crescita professionale.

Per questa II edizione (anno 2024) possono concorrere al premio tutti i laureati di un Corso di laurea magistrale che abbiano discusso la propria tesi di laurea presso una Università italiana tra il 1° novembre 2022 ed il 31 luglio 2024.

Legacoop Agroalimentare premierà tre (3) tesi di laurea con un contributo di duemila (2.000) euro per ciascun elaborato risultato vincitore. Ad essi si aggiungono sei (6) premi di duemila (2.000) euro cadauno, erogati da importanti imprese associate a Legacoop Agroalimentare: A.T.S. Monte Maggiore, Cantine Riunite&CIV, Granarolo, GranTerre, Progeo e San Lidano. 

Scadenza: 31 luglio 2024

Per tutte le informazioni leggi il BANDO

Visualizza
Programma Assistenti Linguistici in Australia in convenzione con il Co.As.It. di Sydney

Bando per la redazione di una graduatoria di merito finalizzata alla selezione di assistenti di lingua italiana da inviare nelle Scuole del New South Wales (Sydney e provincia) in convenzione fra l'Università per Stranieri di Perugia e il Co.As.It. - Comitato Assistenza Italiani di Sydney.

Co.As.It. offre opportunità di formazione professionale nel campo dell’assistenza all’insegnamento della lingua italiana a laureati dell’Università per Stranieri di Perugia.
Gli obiettivi del programma sono: a) affiancare al docente di lingua italiana, in servizio presso le scuole australiane, un laureato di nazionalità italiana, residente in Italia e di madrelingua italiana, in grado di diffondere nelle citate scuole la lingua e la cultura italiana dell’età contemporanea; b) offrire altresì ai laureati coinvolti l’opportunità di partecipare presso la propria sede ad attività formative e di sviluppo professionale organizzate dal Co.As.It.

Il periodo di impegno presso il Co.As.It., di cui al presente bando, va dal 3 giugno al 2 dicembre 2024.

Gli assistenti linguistici sono pagati AUD 1.520,00 lordi alla settimana (pari a circa 3.600 euro lordi mensili).

Per l’ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

  • Cittadinanza italiana
  • Residenza in Italia
  • Madrelingua italiana
  • Essere nato/a dall’ 01/01/1989 in poi (limite previsto dal Ministero Australiano dell’Immigrazione per la concessione di un visto lavorativo - Soggetto a possibili cambiamenti https://immi.homeaffairs.gov.au/what-we-do/whm-program/overview); Laurea Triennale in “Digital Humanities per l’Italiano” o Laurea magistrale in “Italiano per l’insegnamento a stranieri”, o Master di I e/o II livello in “Didattica dell'italiano lingua non materna”, o laurea equiparata del vecchio ordinamento, conseguita presso l’Università per Stranieri di Perugia
  • Certificazione per l’insegnamento dell’Italiano agli stranieri L2 (Cedils, Dils-PG, Ditals). Tale requisito non è necessario per candidati in possesso di Laurea magistrale in “Italiano per l’insegnamento a stranieri”, o Master di I e/o II livello in “Didattica dell'italiano lingua non materna”
  • Conoscenza della lingua inglese non inferiore al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue.

Scadenza:  ore 12.00 del 15 marzo 2024

BANDO E MODULISTICA pdf
MODULISTICA word

IL COLLOQUIO DI SELEZIONE SI SVOLGERA' VIA TEAMS IL GIORNO LUNEDI' 25 MARZO ALLE ORE 9.30

GRADUATORIA

Visualizza
Premio di laurea in memoria di Flavia Sorcetti - II edizione

È istituito per iniziativa del Lions Club International Perugia Augusta Perusia, un concorso per l’assegnazione di un premio di laurea in memoria della Socia Flavia Sorcetti per mantenere vivo il ricordo e dare continuità al suo impegno sociale.

L’importo del premio di laurea è pari ad € 500 (euro cinquecento) ed è finalizzato a riconoscere la migliore carriera universitaria di un laureato/a con titolo conseguito presso l’Università per Stranieri di Perugia.

Sono ammessi a partecipare i laureati di età non superiore ai 27 anni che abbiano conseguito la Laurea Magistrale in Italiano per l'Insegnamento a Stranieri (ITAS) presso l’Università per Stranieri di Perugia nella sessione invernale febbraio 2024 (a.a. 2022/2023) 

Scadenza: 5 aprile 2024

Per tutte le informazioni e il modulo di domanda leggi il BANDO

Visualizza
Premi per tesi di laurea sui temi dell’usura e del sovraindebitamento

La Fondazione Umbria per la prevenzione dell’Usura in collaborazione con l’Università degli studi di Perugia e con l’Università per Stranieri di Perugia bandisce un concorso per l’assegnazione di n. 2 Premi di laurea di importo pari a € 500,00 (cinquecento/00) ciascuno.

I premi sono rivolti ai laureati che abbiano conseguito una Laurea o Laurea Magistrale presso l’Università degli Studi di Perugia e/o presso l’Università per Stranieri di Perugia nel corso dell’anno 2024 (dal 1° gennaio 2024 al 31 ottobre 2024), la cui Tesi tratti i temi dell’usura e del sovraindebitamento in ambito giuridico, economico, sociologico e psicologico con l’obiettivo di ampliare la conoscenza del fenomeno, favorirne la prevenzione e contribuire alla diffusione della cultura della legalità.

Scadenza: 31 ottobre 2024

Per tutte le informazioni leggere il BANDO

Visualizza

Pagine