Corsi online di lingua e cultura italiana

L’uso sempre più frequente degli strumenti digitali nell’era post-pandemica, definita l’era del “new normal”, rende imprescindibile la progettazione ed erogazione di percorsi formativi su piattaforme multimediali e multimodali, in modalità remota o mista, sincrona o asincrona, in base alle varie esigenze e alle varie tipologie di target di apprendenti. Il progetto mira a valorizzare le risorse online per l’autoapprendimento della lingua italiana, sfruttandone le potenzialità e testandole con campioni di studenti.

L’approccio adottato è al contempo narrativo-contenutistico perché si riferisce a “ciò che l’uso della lingua crea”, cioè al prodotto della lingua, puntando ai vari bisogni dei parlanti, e funzionale, in quanto descrive “la lingua in azione”, non teoricamente estratta da situazioni-modello, ma nata dalle esigenze specifiche degli apprendenti nel momento in cui vivono le loro esperienze in diversi contesti di vita quotidiana.

I percorsi formativi, finalizzati all’autoapprendimento, si configurano dunque secondo le seguenti caratteristiche:

  • reticolari, non rappresentabili in maniera lineare: non si tratta di pacchetti di abilità separati, ma di competenze che si costruiscono in sinergia, anche condividendo forme di abilità;
  • modulari: i vari moduli sono auto-consistenti, estendibili, riutilizzabili, intercambiabili e opzionali;
  • sincroni e asincroni: vengono proposti stimoli e materiali di diversa tipologia, alternando la fruizione asincrona all’interazione sincrona con docenti e corsisti. I corsi, erogati sulla piattaforma Moodle dell’Ateneo, seguono lo sviluppo dei sillabi elaborati per l’insegnamento della lingua italiana come L2/LS, avvalendosi dell’uso di videoclip tratti da sit-com e webserie, nonché di video realizzati appositamente da professionisti del campo.

Obiettivi del gruppo di ricerca

Alcuni degli obiettivi di CARLA sono:

  • Sviluppare materiali didattici innovativi, risorse educative interattive e multimediali che integrino le tecnologie digitali più avanzate per migliorare l'apprendimento della lingua e della cultura italiana, anche con riferimento ai linguaggi specialistici.
  • Promuovere l'acquisizione di competenze plurilingui e interculturali valorizzando le diverse competenze linguistiche e culturali degli apprendenti.
  • Migliorare l'efficacia dell'apprendimento della lingua e cultura italiana online anche attraverso un'analisi approfondita delle performance degli studenti e dei loro feedback con l'obiettivo di un’ottimizzazione continua
  • Favorire l'accessibilità e promuovere un ambiente di apprendimento inclusivo attraverso una proposta didattica che si rivolge a molteplici stili di apprendimento ed esigenze specifiche.
  • Analizzare l'impatto della didattica online sulla motivazione degli studenti utilizzando strumenti qualitativi e quantitativi.
  • Costruire una comunità di apprendimento globale facilitando lo scambio culturale e linguistico attraverso attività collaborative.
  • Contribuire alla ricerca accademica pubblicando i risultati del progetto in riviste scientifiche e partecipando a conferenze internazionali nell'ambito della didattica dell’italiano come L2/LS e delle tecnologie

Membri del gruppo di ricerca
Letizia Cinganotto, ricercatrice RtdB L-LIN/02
Roberto Dolci, professore associato L-LIN/02
Borbala Samu, professore associato L-LIN/02
Valentina Carbonara, ricercatrice RtdB L-LIN/02
Chiara Bambagioni, CEL di madrelingua italiana
Andrea Civile, CEL di madrelingua italiana
Natale Fioretto, CEL di madrelingua italiana
Simone Filippetti, dottorando (indirizzo Linguistica e didattica delle lingue), XXXIX ciclo
Giorgia Montanucci, dottoranda (indirizzo Linguistica e didattica delle lingue), XXXVIII ciclo
Talia Sbardella, dottoranda (indirizzo Linguistica e didattica delle lingue) XXXVI ciclo

Progetti di ricerca

Lo studio si svilupperà nel corso di un periodo di circa due anni e sarà articolato nelle seguenti fasi:
Fase 1: Studio preliminare delle opportunità di sviluppo del curriculum dei corsi di lingua e cultura italiana online
La prima fase si concentra sull'analisi preliminare delle potenzialità di ampliamento del curriculum dei corsi online di lingua e cultura italiana. L'obiettivo è integrare materiali didattici innovativi, interattivi e multimediali, impiegando le più avanzate tecnologie digitali. Parallelamente, si intendono definire approcci pedagogici e strategie per promuovere attivamente il plurilinguismo tra gli studenti.

Fase 2: Realizzazione e implementazione di materiali didattici innovativi e interattivi
La seconda fase del progetto si concentra sulla realizzazione e implementazione di materiali didattici innovativi e interattivi per i corsi online. L'obiettivo è sperimentare strumenti avanzati e risorse multimediali al fine di personalizzare il percorso di apprendimento, garantendo un alto grado di accessibilità agli studenti.

Fase 3: Monitoraggio con rilevazione e analisi dei dati
Il monitoraggio delle attività nei corsi online, la rilevazione e l’analisi dei dati costituisce una fase cruciale del progetto. Questa include il monitoraggio e la valutazione dell'efficacia delle strategie didattiche e delle risorse mediante l'analisi delle performance degli studenti e dei loro feedback. La raccolta e l'analisi di dati qualitativi e quantitativi sull'esperienza di apprendimento degli studenti consentirà di identificare punti di forza e aree di miglioramento dei corsi online di lingua e cultura italiana.

Fase 4: Prospettive di miglioramento
Le prospettive di miglioramento, basate sull’analisi dei dati relativi alle interazioni degli utenti con la piattaforma e ai feedback rilevati, mirano a promuovere l'efficacia dell'apprendimento online mediante ottimizzazioni specifiche all’interno dei corsi. All’interno di una cornice ricorsiva, verrà condotta un’ulteriore sperimentazione per valutare la validità degli adattamenti proposti. 

Fase 5: Disseminazione dei risultati
La disseminazione e la diffusione dei risultati del progetto verrà promossa tramite pubblicazioni in riviste accademiche e presentazioni in conferenze internazionali. Con la divulgazione delle best practice, delle metodologie e degli strumenti adottati si mira a contribuire al progresso della ricerca nell'ambito della didattica online delle lingue, con particolare riferimento alla didattica dell’italiano come L2/LS.

Pubblicazioni
  • Cinganotto, L., Montanucci G. (2024). Intelligenza artificiale e apprendimento linguistico: uno studio di caso sui corsi online di lingua e cultura italiana dell’Università per Stranieri di Perugia, Status Quaestionis, 1/2024
  • Cinganotto, L. (2024). Competenze linguistiche e multilinguistiche nell’era dell’Intelligenza Artificiale, in Ricucci R., Rosa A. (a cura di), DIDATTICA PER COMPETENZE E ORIZZONTI EDUCATIVI - La prospettiva Lifelong Learning, PensaMultimedia
  • Cinganotto, L. (2024). Language Testing Online: sperimentazioni sulla lingua italiana, Italiano LinguaDue, numero 1, anno 2024
  • Cinganotto, L., Montanucci, G. (2024). Exploring the Integration of Artificial Intelligence in Online Language Learning: A Case Example on Italian as a Foreign Language, in Greco, S., Cinganotto, L. (edited), Innovation in Education for Deeper Learning, INDIRE-IUL Press, Collana "Quaderni" - Firenze
  • Cinganotto, L. (2018). Language Learning Technologies: A Study. Humanising Language Teaching, 20(6)
  • Cinganotto, L., &Cuccurullo, D. (2019). Techno-CLIL. Fare CLIL in digitale, Torino, Loescher
  • Cinganotto, L. (2021). Imparare l’Inglese con l’Intelligenza Artificiale, Brescia, La Scuola Sei
  • Cinganotto, L. (2022). Artificial Intelligence for Language Learning. In Conference Proceedings. Innovation in Language Learning 2022
  • Cinganotto, L., & Greco, S. (2023). Re-thinking Education in the Age of AI, Journal of e-Learning and Knowledge Society, 19(3), I-IV
  • Calicchio, C., Montanucci, G., & Peconi, A. (2023). Fostering Educational Sustainability Through Language Teachers' Training: Exploring Metacognitive Perspectives and Technological Integration. In Conference Proceedings. ICERI 2023
  • Calicchio, C., Montanucci, G., & Peconi, A. (2023). Exploring The Potential Of Memes In Language Teaching: Enhancing Pragmatic Skills And Embracing Informal Learning. In Conference Proceedings. ICERI 2023
  • De Cristofaro, G., Silva, F., & Samu, B. (2024). Language MOOCs and OERs: new trends and challenges. Educazione linguistica e culturale (per l’italiano), Perugia Stranieri University Press, 1-536
  • Montanucci, G., & Peconi, A. (2023). Artificial Intelligence and Special Educational Needs: Exploring the Potential for Personalized and Inclusive Learning. In Conference Proceedings. Innovation in Language Learning 2023
  • Samu, B., Santucci, V., & Sbardella, T. (2019). Technologies for Teaching and Learning Intercultural Competence and Interlanguage Pragmatics in L2 Italian. Experiences of implementing an online language course on Moodle platform. In Conference Proceedings. Innovation in Language Learning 2019
  • Silva, F., Duarte, I. M., Samu, B., & Carvalho, Â. (2022). The LMooc4Slav project: academic discourse for academic mobility. In EDULEARN22 Proceedings (pp. 7442-7449). IATED

Eventi

La disseminazione del progetto “Insegnare/apprendere l’italiano L2/LS in digitale: focus sui corsi online dalla progettazione alla valutazione” prevede una fase finale di diffusione dei risultati, delle metodologie e delle innovazioni sviluppate online e nel contesto accademico. L'obiettivo dell’iniziativa è quello di raggiungere un pubblico diversificato, coinvolgendo gli attori principali nei campi della didattica delle lingue, della linguistica e dell'apprendimento online. Le metodologie di disseminazione sono progettate e strutturate per amplificare l'impatto del progetto e incoraggiare l'adozione di approcci innovativi nell'insegnamento dell'italiano come lingua straniera o seconda.