Master di I livello in "International Business and Intercultural Context" (IBIC)

I edizione A.A. 2017-2018

Il Master nasce dalle esigenze di molte imprese italiane che si stanno orientando sempre più verso i mercati internazionali: nuovi sbocchi commerciali, collaborazioni con partner esteri, lancio di nuovi business, accordi di fornitura strutturati e delocalizzazioni produttive, nonché strategie di back reshoring, si verificano con sempre maggiore frequenza.

Le imprese si trovano, quindi, ad affrontare nuove sfide e nuove problematiche che riguardano aspetti organizzativi, produttivi, finanziari e commerciali. Per questo risulta fondamentale disporre di persone adeguatamente preparate, con competenze mirate e con un forte orientamento alla risoluzione di problemi complessi.

Obiettivi del corso

L’obiettivo del Master in International Business and Intercultural context (IBIC) è quello di far acquisire ai partecipanti una concreta autonomia nella gestione di progetti di Internazionalizzazione. In particolare, il Master intende fornire conoscenze e competenze tali da definire le politiche di marketing per il lancio di nuovi prodotti in mercati internazionali, acquisire autonomia nell’analisi dei nuovi mercati di sbocco, individuare i finanziamenti a supporto delle aziende, conoscere le modalità di ingresso nei mercati e il quadro giuridico della regolamentazione, nonché le differenze inter-culturali che si riflettono nei processi di negoziazione.

Metodologia

La metodologia didattica proposta integra gli aspetti della formazione classica d’aula attraverso gli strumenti del project work, case study, lavori di gruppo, learning by doing, permettendo ai partecipanti di acquisire capacità immediatamente spendibili nel mondo del lavoro.

Le lezioni sono tenute da docenti universitari nonché manager e professionisti che lavorano da anni con aziende internazionalizzate e che porteranno in aula le proprie esperienze consentendo di apprendere in maniera diretta e senza filtri le tecniche e di imparare ad utilizzare tutti gli strumenti dell’internazionalizzazione. Ciascuno studente può fornire il proprio contributo attraverso la partecipazione attiva ad ogni fase del percorso formativo, favorendo così una forte interrelazione con i docenti e con gli altri partecipanti.

Al termine di ciascun modulo formativo sono previsti test e prove di valutazione per il monitoraggio dell’apprendimento in itinere ed ex post.

Lo stage sarà svolto presso istituzioni a supporto dell’internazionalizzazione e in aziende operanti in tutto il territorio nazionale con particolare attenzione alle opportunità occupazionali offerte e alla loro localizzazione sul territorio rispetto alla residenza dei partecipanti al master.

Percorso formativo

Il Master complessivamente è composto da un totale di 800 ore tra lezioni frontali, laboratorio, project work e stage; al termine sarà possibile conseguire 60 crediti formativi universitari (CFU).

moduli   raggruppamento scientifico disciplinare totale
ore

1

Fondamenti di economia internazionale

SECS-P/01 – Economia Politica 40

2

Statistica per l’analisi del commercio e degli investimenti internazionali

SECS-S/03 - Statistica economica 30

3

Fondamenti di diritto e contrattualistica internazionale

IUS/01 - Diritto privato 40
4

Sociologia e Management inter-culturale

SPS/08 - Sociologia dei processi culturali e comunicativi 40
5 Marketing internazionale SECS-P/08 - Economia e gestione delle imprese 40
6a Digital and Web Marketing nei contesti internazionali INF/01 - Informatica 30
6b I pagamenti internazionali e la gestione del rischio di credito SECS-P/06 - Economia applicata 30

7a

Fare business nei principali mercati internazionali
Fashion & luxury industry
SECS-P/08 - Economia e gestione delle imprese (modulo svolto in inglese e corrispondente a L-LIN/12 - Lingua e traduzione - Lingua inglese) 20

7b

Fare business nei principali mercati internazionali
Food & beverages industry
SECS-P/06 - Economia applicata (modulo svolto in inglese e corrispondente a L-LIN/12 - Lingua e traduzione - Lingua inglese) 20

7c

Fare business nei principali mercati internazionali
Cultural heritage & cultural tourism
SECS-P/07 - Economia aziendale (modulo svolto in inglese e corrispondente a L-LIN/12 - Lingua e traduzione - Lingua inglese) 20
8 Modelli organizzativi inter-culturali per le strategie di internazionalizzazione SPS/08 - Sociologia dei processi culturali e comunicativi 30
 

Totale lezioni frontali

  340
  raggruppamento scientifico disciplinare totale
ore
Laboratorio di Marketing Internazionale finalizzato a realizzare un project work SPS/08 - Sociologia dei processi culturali e comunicativi 30
Laboratorio di Contrattualistica Internazionale finalizzato a realizzare un project work CFU 3 IUS/01 - Diritto privato 30
Stage presso imprese o istituzioni coinvolte nei processi di internazionalizzazione   400

Competenze acquisibili

A seguito del percorso formativo lo studente acquisirà molteplici conoscenze, strumenti e competenze: conoscerà il sistema azienda e le sue funzioni; sarà in grado di risolvere problematiche connesse allo sviluppo organizzativo, alle connessioni tra strategia e struttura e di determinare costi e prezzi di vendita; saprà sfruttare il marketing strategico e operativo ai fini della redditività aziendale; potrà affrontare problematiche relative all’internazionalizzazione, con particolare approfondimento sulle tecniche e/o strumenti di gestione in termini di mercato, di organizzazione, finanziarie, economiche, logistiche; conoscerà gli aspetti geo-economici delle diverse aree e Paesi in termini di opportunità, rischi e problemi, inclusi gli aspetti di contrattualistica internazionale, del credito, di agevolazioni di sostegno all’internazionalizzazione.

Requisito di accesso

Costituisce requisito di ammissione al Master il possesso di una laurea triennale dei nuovi ordinamenti o quadriennale dell’ordinamento previgente al D.M. 509/1999 ovvero titolo di studio conseguito all’estero riconosciuto equivalente (l’equivalenza sarà stabilita dalla Commissione di selezione sulla base della documentazione prodotta dal candidato e rilasciata dalla Rappresentanza italiana competente per territorio). Tale requisito dovrà essere posseduto dai candidati alla data di scadenza del bando, pena l’inammissibilità della domanda di ammissione.

È consigliata la conoscenza della lingua inglese (livello intermedio) poiché i moduli del “fare business” (modulo 7a,7b,7c) saranno svolti in lingua inglese.

Numero partecipanti

Il Master sarà attivato con non meno di 15 e non più di 35 partecipanti, previa un’apposita selezione.
15 posti sono riservati agli studenti ONAOSI.
In caso di non raggiungimento di tale numero sarà possibile coprire i posti mancanti ammettendo partecipanti esterni.
I partecipanti ONAOSI, fermo restando il requisito di accesso stabilito dal bando, saranno selezionati dalla Fondazione ONAOSI.

Quota di iscrizione

L’ammontare della quota di iscrizione è di € 3.500,00 che sarà versata in due rate.

Iscrizioni online entro: ore 12 dell'8 gennaio 2018.

Borse di studio e agevolazioni

L'ONAOSI mette a disposizione fino a un massimo di 15 borse di studio ai suoi assistiti (domande fino al 18 dicembre).
La Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia sostiene l’iniziativa con 5 borse a totale copertura della tassa di iscrizione.
I partecipanti potranno fare richiesta all’A.Di.S.U. per accedere ai posti letto nelle residenze e al servizio mensa alle tariffe convenzionate per gli studenti universitari e subordinatamente alla disponibiità di posti letto nel periodo richiesto.

logo ADiSU
www.adisupg.gov.it

Sede del corso

Le attività didattiche si svolgeranno nelle aule di Palazzo Gallenga, sede dell'Università per Stranieri.

Opportunità curriculari

Gli studenti che conseguono il titolo del Master in International Business and Intercultural Context potranno usufruire di particolari agevolazioni ai fini dell’iscrizione al corso di laurea magistrale in Relazioni internazionali e cooperazione allo sviluppo (RICS) dell’Università per Stranieri di Perugia.

Conseguendo il titolo del Master IBIC, gli studenti in possesso dei requisiti di accesso al RICS hanno diritto al riconoscimento di 45 CFU e ad iscriversi direttamente al 2° anno della laurea magistrale. Coloro che non sono in possesso dei requisiti curriculari richiesti per l’iscrizione al corso, ottengono con il conseguimento del titolo di master, il diritto di accesso al percorso di laurea magistrale RICS e contestualmente il riconoscimento di 24 CFU.


Direttore scientifico
Prof. Giovanni Paciullo.