Parte il bando per il Master di I° livello in “international business and intercultural context”

Aperto a laureati di I° e II° livello di qualsiasi ambito disciplinare

17 Ottobre 2017

Alla Stranieri parte il bando per il Master di I livello in “international business and intercultural context” (IBIC) Aperto a laureati di I° e II° livello di qualsiasi ambito disciplinare Le iscrizioni sono aperte fino all'8 gennaio 2018 20 borse di studio disponibili Perugia - Prende il via all’Università per Stranieri di Perugia la I edizione del Master di I livello in “international business and intercultural context” (IBIC), aperto a laureati di I° e II° livello di qualsiasi ambito disciplinare, in collaborazione con l’Onaosi e la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia.

Si tratta nello specifico di un percorso di alta formazione che ha come obiettivo quello di far acquisire ai partecipanti una concreta autonomia nella gestione di progetti di Internazionalizzazione e nasce dalle esigenze di molte imprese italiane che si stanno orientando verso i mercati internazionali. Il piano didattico e lo stage aziendale consentiranno l'acquisizione di conoscenze, strumenti e competenze, assolutamente necessarie nel nuovo scenario di cambiamenti sociali, culturali e politici. Gli studenti che conseguiranno il titolo del Master in International Business and Intercultural Context, in possesso dei requisiti di accesso al corso di laurea magistrale in Relazioni internazionali e cooperazione allo sviluppo (RICS), avranno diritto al riconoscimento di 45 CFU e ad iscriversi direttamente al 2° anno della magistrale. Mentre per chi non è in possesso dei requisiti richiesti avrà il diritto di accesso al percorso di laurea magistrale RICS e il riconoscimento di 24 CFU.

A copertura delle spese di iscrizione i partecipanti al Master potranno richiedere e fruire di 5 borse di studio messe a disposizione dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, e 15 dall’ Onaosi per i suoi assistiti (scadenza 18 dicembre 2017). Il Master è composto da 800 ore tra lezioni frontali, laboratorio, project work e stage. A conclusione del percorso saranno attribuiti 60 crediti formativi universitari (CFU). Per informazioni più dettagliate sul Master, con scadenza l’8 gennaio 2018, si può fare riferimento al sito Internet www.unistrapg.it (link bando) o scrivere a: mariagrazia.susta@unistrapg.it, rita.mariotti@unistrapg.it, o chiamare il numero 075 5746 629/662.