Open Day dedicato alle lauree magistrali dell’Università per Stranieri di Perugia

La giornata di orientamento è in programma domani 28 aprile 2016, dalle 10:00 alle 13:00, presso la Palazzina Valitutti del campus universitario di Viale Carlo Manuali

27 Aprile 2016

Si terrà domani 28 aprile 2016, dalle 10:00 alle 13:00, l’Open Day dei corsi di laurea magistrale dell’Università per Stranieri di Perugia. L’iniziativa è in programma presso la Palazzina Valitutti del campus universitario di Viale Carlo Manuali, cuore pulsante delle attività didattiche dei corsi di laurea e laurea magistrale dell’Ateneo.
L’appuntamento è rivolto agli studenti che già frequentano i corsi di laurea triennali e a tutti gli interessati a conoscere l'offerta formativa di secondo livello dell’Università per Stranieri di Perugia dove, dal 1992, è possibile frequentare corsi di laurea, laurea magistrale, master e dottorati afferenti ai settori della comunicazione, delle relazioni internazionali e della didattica e promozione della lingua italiana. Sono quattro i corsi di laurea magistrale di durata biennale dell’Ateneo aperti agli studenti italiani e stranieri: Comunicazione pubblicitaria, storytelling e cultura d’immagine, Relazioni internazionali e cooperazione allo sviluppo, Italiano per l'insegnamento a stranieri, Promozione dell'Italia e del Made in Italy, ognuno dei quali presenta percorsi didattici con diverse articolazioni.
Le novità presentate nella mattinata di domani riguarderanno sia i piani di studio, sia gli sbocchi occupazionali, con particolare riferimento alle nuove opportunità introdotte dal riordino delle classi di concorso per l'insegnamento alle scuole medie e superiori. Proprio grazie alla recente riforma ministeriale, il conseguimento della laurea magistrale in Comunicazione Pubblicitaria, Storytelling e Cultura di Impresa offrirà contestualmente la possibilità di rafforzare specifiche conoscenze nell’ambito della comunicazione d’impresa e l’opportunità di costruire un curriculum didattico finalizzato all’accesso alla classe di concorso “Teoria e tecnica della comunicazione” che potrà essere insegnata nel secondo biennio degli Istituti tecnici. Si aprono nuove strade verso l’insegnamento anche per coloro che intendono scegliere una formazione specialistica come docente di lingua italiana.
La recente istituzione di un’altra classe concorsuale denominata "Lingua italiana per discenti di lingua straniera", i cui requisiti fissati coincidono con i piani di studio e i crediti formativi del corso di laurea magistrale dell’Ateneo in Italiano per l’insegnamento a stranieri, rappresenta di fatto il riconoscimento del valore di questo percorso universitario dedicato, sin dalla nascita, all’insegnamento dell’italiano come lingua straniera/lingua seconda. In riferimento al corso magistrale in Promozione dell'Italia e del Made in Italy, verranno illustrati i moduli didattici sempre più in grado di coniugare conoscenze e abilità comunicative e culturali da una parte ed economico-commerciali dall’altra.
L’orientamento dei piani di studio del corso di laurea magistrale in Relazioni internazionali e cooperazione allo sviluppo e le occasioni di mobilità internazionale, fra cui il progetto "doppia laurea" con la Dalarna University, Svezia, che offre agli studenti la possibilità di ottenere un titolo rilasciato da entrambi gli atenei chiuderanno i panel istituzionali per lasciare spazio alle testimonianze di studenti e Alumni.