La Stranieri per Todi Appy Days

Logo Todi appy days
da Giovedì, 24 Settembre 2015 - 08:00 a Domenica, 27 Settembre 2015 - 20:00
Todi

L'Università per Stranieri di Perugia partecipa alla manifestazione Tody Appy Days in programma dal 24 al 27 settembre 2015 nella città di Todi. Si tratta del primo grande evento italiano, completamente gratuito e aperto a tutti, dedicato al mondo delle App e del mobile.

Il Direttore artistico della manifestazione, Fabio Lalli, è docente presso l'Università per Stranieri di Perugia, dove insegna “Tecnologie e produzione delle APP” all’interno del Corso di Laurea triennale in Comunicazione internazionale e pubblicitaria

All’interno del suo spazio espositivo dal titolo "APPendi la tua foto”, l’Università per Stranieri di Perugia proporrà un simpatico gioco fotografico per scoprire questo ateneo internazionale e i suoi corsi di laurea rivolti a studenti italiani e stranieri. Le foto dei visitatori comporranno un sorprendente planisfero e saranno proiettate nel mondo virtuale dei social al ritmo dell’hashtag #Stranieriperscelta.

Segui le attività dello stand e partecipa all'evento su Facebook: La Stranieri per Todi Appy Days

Vai alla pagina Facebook dell'evento

Tra gli interventi in programma, quelli di Donatella Padua e Luca Rosati, entrambi docenti della Stranieri di Perugia.

Applichiamoci per il Made in Italy! Digitale e competenze per la promozione delle 4A

La prof.ssa Donatella Padua interverrà giovedì 24 settembre alla manifestazione Todi Appy Days (Sala delle Ceramiche 14:30 - 15:30) ‘Toglietemi tutto ma non il mio smartphone’ è la realtà del presente e del futuro. Auto, scarpe, borse, cibo, vino, musei, lingua, storia scorrono incessanti attraverso questa scatola sottile di metallo e vetro. E’ un’opportunità straordinaria per trasmettere lo stile dell’Arredamento, Abbigliamento, Agroalimentare, Automotive Made in Italy (4A) alla vista e all’udito di miliardi di persone nel mondo. In questo incontro ‘connetteremo i punti’ in maniera creativa tra Internet of Things e vino Amarone, tra il brand Diesel e lo smartwatch Samsung, tra Teuco e app sul design italiano, tra geolocalizzazione e Made in Italy, tra Big Data Visualisation e Customer Insight. Tutto questo per comprendere assieme che tecnologia e user experience data ci stanno offrendo un mare di opportunità ma che servono capacità e cultura per saperle sfruttare al meglio, competenze che l’Università per Stranieri di Perugia fornisce tramite un corso specialistico sul Made in Italy: la laurea magistrale in Promozione dell’italia e del Made in Italy (PrIMI).

Beacon, proximity marketing e user experience

Il prof. Luca Rosati interverrà domenica 27 settembre alla manifestazione Todi Appy Days (Sala delle Ceramiche 9:30 - 10:30) “O Giglio-Tigre” disse Alice “Che bello sarebbe se tu potessi parlare!” – Carroll. Attraverso la precisa localizzazione di oggetti e persone anche in aree di piccolo raggio, i beacon permettono un engagement mirato: nel contesto opportuno, al momento opportuno, a un pubblico circoscritto. I beacon portano nel mondo fisico le logiche tipiche del digitale, fondendo il meglio dei due mondi: la tangibilità degli atomi e la pervasività dei bit. Così, è possibile migliorare l'esperienza delle persone nella loro interazione con luoghi e oggetti, nel punto vendita, nel musei, nella città. Personalizzazione, correlazione, wayfinding... sono gli aspetti chiave che i beacon possono potenziare. Attraverso esempi e analisi di casi, l’intervento fornisce linee guida per fare proximity marketing attraverso i beacon - con un duplice obiettivo: migliorare la user experience dei clienti e monitorare in tempo reale il comportamento delle persone per migliorare le strategie aziendali. Luca Rosati insegna "Architettura dell’informazione e user experience design" nell'ambito del Corso di laurea in Comunicazione internazionale e pubblicitaria (ComIP).

 

Consulta il programma completo della manifestazione: www.appydays.it