presentazione del libro di Marina Valensise “La cultura è come la marmellata"

Promuovere il patrimonio italiano con le imprese

3 Aprile 2017

Perugia - Giovedì 6 aprile, con inizio alle ore 16:00, nella Sala Goldoni di Palazzo Gallenga dell’Università per Stranieri di Perugia, è in programma la presentazione del libro di Marina Valensise dal titolo “La cultura è come la marmellata , Promuovere il patrimonio italiano con le imprese”. All’incontro, introdotto dal Magnifico Rettore prof. Giovanni Paciullo, intervengono i docenti Francesca Malagnini, e Antonio Allegra dell’Università per Stranieri di Perugia. “La cultura è come la marmellata: meno ne hai e più la spalmi”. Da questo slogan del maggio ‘68 prende le mosse il nuovo libro di Marina Valensise, che ha il sapore di una provocazione, ma è frutto di un’esperienza concreta. Sotto la sua direzione, l’Istituto italiano di cultura a Parigi è riuscito a rinnovarsi, ha moltiplicato il numero dei frequentatori e raddoppiato le entrate proprie rispetto alla dotazione pubblica. Con la raffinatezza e l’inconfondibile stile dell’autrice, il libro descrive un percorso originale e il nuovo modello di gestione che l’ha reso possibile: è ora di superare l’antagonismo pubblico/privato e unire le forze per vincere la sfida che il futuro ci riserva.

Marina Valensise ha diretto l’Istituto italiano di cultura a Parigi dal 2012 al 2016. Dal 1996 collabora con «Il Foglio» e vari settimanali. In passato si è lungo occupata di storia e ha curato l’edizione italiana delle ultime opere di François Furet. Nel 2007 ha pubblicato Sarkozy. La lezione francese e nel 2015 una biografia dell’Hôtel de Galliffet, in edizione bilingue e illustrata. Con Marsilio ha pubblicato Il sole sorge a Sud. Viaggio contromano da Palermo a Napoli via Salento (2012, 2 edizioni), premio Mondello speciale per la Letteratura di viaggio 2013.