Meeting internazionale dei comitati nazionali della Regione 1

Il programma idrologico internazionale dell’UNESCO

9 Giugno 2017

Si terrà da mercoledì 14 giugno, con inizio alle ore 14.30, fino a venerdì 16 giugno, nella Sala Goldoni di Palazzo Gallenga dell’Università per Stranieri di Perugia, il meeting internazionale dei comitati nazionali della Regione 1 -Europa occidentale e Nord America del programma idrologico internazionale (International Hydrological Programme, IHP) dell’UNESCO. L’evento è organizzato dalla Cattedra “UNESCO per l’Acqua e la Cultura” dell’Università per Stranieri di Perugia (UNESCO Chair on Water Resources Management and Culture), dal Centro Interuniversitario per la Formazione Internazionale (H2CU) dell’Università “La Sapienza” di Roma e dall’International Hydrological Programme (IHP) dell’UNESCO, il programma intergovernativo delle Nazioni Unite dedicato alla ricerca scientifica, alla gestione e alla formazione e nell’ambito delle tematiche legate all’acqua.

L’apertura dei lavori spetterà al Rettore dell’Università per Stranieri di Perugia, prof. Giovanni Paciullo, mentre ad introdurre i temi delle giornate saranno il prof. Lucio Ubertini, Italian National Committee of IHP-UNESCO, il prof. Armando Brath dell’Università di Bologna e il prof. Salvatore Grimaldi dell’Università della Tuscia. Al primo workshop, dal titolo “New insights for hydrological observations”, con inizio alle ore15.00, presieduto dal prof. Salvatore Grimaldi della Università della Tuscia di Viterbo, parteciperanno, tra gli altri, Chiara Biscarini della Stranieri, Serena Ceola dell’Università di Bologna, Nunzio Romano dell’Università di Napoli ‘Federico II’, Fernando Nardi del Centro Warredoc della Stranieri di Perugia e numerosi studiosi e ricercatori provenienti dalle maggiori università e centri di ricerca  italiani. (vedi programma completo) Nei giorni successivi, il 15 e 16 giugno, il meeting sarà incentrato dagli incontri dei comitati nazionali della Unesco IHP della Regione 1 nell'ambito dei quali si discuteranno in particolare le esperienze sulla cooperazione del Segretariato IHP a Parigi, gli obiettivi concordati alla riunione del Consiglio intergovernativo, le attività dei Centri Categoria 2 Unesco le strategie da implementare nel prossimo 23° Consiglio Intergovernativo del 2018.

Le attività del convegno saranno coordinate dal prof. Helmut Habersack (Institute of Water Management, Hydrology and Hydraulic Engineering (IWHW), Giuseppe Arduino Programme Specialist, Section on Ecohydrology, Water Quality and Water Education (EQE) UNESCO Division of Water Sciences e dal prof. Lucio Ubertini Italian National Committe of IHP-UNESCO e chair della Cattedra dell’Università per Stranieri di Perugia. L’IHP, il Programma Idrologico Internazionale dell'UNESCO, fondato nel 1975 ed organizzato in fasi programmatiche di sei anni, entra nella sua ottava fase da attuare nel periodo 2014-2021 e si propone di fornire e diffondere la conoscenza scientifica, la formazione tecnica e le proposte di taglio politico necessarie per una gestione di questa preziosa risorsa che sia al tempo stesso efficiente, responsabile e orientata verso la tutela dell’ambiente.