"Expo Argentina”, due giornate alla scoperta della cultura Argentina

Eventi, esibizioni e mostre sulla storia e la cultura sudamericana

19 Maggio 2017

“Expo Argentina” è l’evento/esposizione in programma martedì 30 e mercoledì 31 maggio a Palazzo Gallenga dell’Università per Stranieri di Perugia: due giornate per esplorare il mondo della cultura argentina, delle sue tradizioni e delle peculiarità meno conosciute. Idee ed esperienze condivise, attraverso mostre, seminari, concerti e performance tenteranno di dare una panoramica del Paese sudamericano e di far conoscere alla comunità umbra, italiana e straniera le curiosità e gli aspetti più inediti di uno dei paesi più attraenti del Nuovo Mondo.

Si parte martedì 30 maggio con una “Lezione di tango” a cura della Scuola di tango argentino Corazón Tango Asd, che vedrà anche la partecipazione delle scuole Montessori Ciabatti e Montessori AIS di Assisi. Segue il seminario dal titolo “L’elegia letteraria argentina: Jorge Luis Borges e Ernesto Sabato” tenuto dal professore emerito di Storia delle Dottrine Politiche Riccardo Campa, che si soffermerà sulla vicenda dell’assetto istituzionale argentino, dopo la stagione demografica promossa dai flussi di immigrazione dalle regioni italiane e centro europee, animati dal proposito di rinnovarsi in quell’atmosfera apparentemente incontaminata degli spazi aperti argentini. L’opera di Jorge Luis Borges è un regesto della letteratura universale, scritto in lingua spagnola, ma declinato nelle letterature orientali e nelle sofisticate testimonianze galeiche. Il 31 maggio il professore Campa terrà un altro importante seminario dal titolo “La pampa di Florencio Molina Campos” che rappresenta graficamente gli emicicli spaziali e concettuali di quel continente denominato La Pampa. 

Dai seminari si passa agli incontri con l’autore a cura del professore Giovanni Capecchi: il primo con lo scrittore Nicola Viceconti che tratterà della memoria e dell'identità, tematiche da sempre oggetto dei suoi romanzi che gli hanno permesso di ottenere nel maggio del 2015 il prestigioso riconoscimento di “Visitanet illustre” rilasciato dal Governo della provincia di Buenos Aires.  Nel secondo incontro “Dal sogno della revolucion all’esilio” lo scrittore Alfredo Helman ripercorrerà la sua vicenda che lo vede, tra l’altro, legato al fallimento del sogno, con Che Guevara e tanti altri compatrioti, di una revolucion argentina per finire costretto alla fuga dal suo paese natio. Il suo nome è infatti citato da Che Guevara stesso in “Diario in Bolivia”.   All’”Expo Argentina”, oltre alla presentazione di libri, nel corso dell'esposizione sarà possibile degustare prodotti tipici, partecipare a seminari tematici, mostre fotografiche, di pittura e oggetti di artigianato, concerti, lezioni di tango e di cucina, ed assistere alla proiezione di film e documentari. [vedi programma completo]