Etica professionale. Avvocati, magistrati, notai.

Una tavola rotonda sul concetto di etica professionale

20 Febbraio 2017

Perugia - “Etica professionale. Avvocati, magistrati, notai” è il tema di una tavola rotonda in programma per venerdì 24 febbraio, con inizio alle ore 15,30, nell’Aula Magna di Palazzo Gallenga dell’Università per Stranieri di Perugia. All’incontro, organizzato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Perugia in collaborazione con l’Università per Stranieri di Perugia, interverranno il Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Perugia Gianluca Calvieri, l’avv. Alarico Mariani Mariano, il magistrato Paola De Lisio, il notaio Adriano Crispolti. Introduce e coordina il Magnifico Rettore della Stranieri, il prof. Giovanni Paciullo.

La giornata di studio sarà l’occasione per approfondire Il concetto di etica professionale che contempla i doveri delle professioni legali che si collocano ad un livello più ampio della tradizionale nozione di deontologia. Si tratta di doveri che oggi vengono racchiusi nel concetto di responsabilità sociale, che trae origine dalle iniziative delle Nazioni Unite degli anni Novanta dirette ad orientare le scelte dell’impresa al rispetto di obblighi morali minimi fondati sulla Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo del 1948 e sviluppati dalle successive Carte europee dei diritti.

La riflessione sulla responsabilità sociale ha poi investito anche le attività professionali che incidono sui diritti fondamentali degli altri e su interessi generali della collettività. Le professioni che operano nel mondo del diritto e della giustizia hanno iniziato un confronto tuttora aperto sul rapporto tra le fondamentali regole deontologiche e i doveri nascenti dall’etica professionale, confronto che non è ancora approdato a risultati concreti. Questo incontro rappresenta un contributo alla conoscenza di un problema che investe la responsabilità morale e civile di categorie professionali che svolgono un ruolo importante nella vita di una società democratica. Il convegno è stato accreditato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Perugia con 4 crediti formativi in materia deontologica.