Parenting Education and Awareness of Community to Enable Social Inclusion of Teens Exposed to the risk of becoming parents

immagine stilizzata di una colomba sullo sfondo dell'Europa

Dissemination event

Lunedì, 27 maggio 2019 -
da 15:10 a 18:00
Sala Goldoni di Palazzo Gallenga

15:00 | Accoglienza dei partecipanti

15:30 - 16:00 | Presentazione delle principali attività del progetto Erasmus+ ‘PEACE SITE’

16:00 - 16:30 | Presentazione della piattaforma e-learning e materiali video

16:30 -16:45 | Coffee break

16:45 - 17:15 | Valutazione della relazione di comunicazione genitore-figlio sulla piattaforma di e-learning seguita dal feedback

17:15 - 17:45 | Applicazione telefono cellulare Verifica PACCS - test seguito da feedback

17:45 | Conclusioni

È gradita una conferma della propria partecipazione, possibilmente entro il 23 maggio 2019, all'indirizzo email: progetti@unistrapg.it


Erasmus+ Programme –Strategic PartnershipProject No.: 2017-1-RO01-KA204-037448


L’Università per Stranieri di Perugia, assieme ad altre 6 Istituzioni europee – Association Education Prenatale-Information (Belgio), Hellenic Prenatal Association (Grecia), Cyprus Association for Prenatal Education (Cipro), Latvian Association for Perinatal Development (Lettonia), Romtens Foundation di Bucarest (Romania) e Prenatal Education Association (Romania) – ha sviluppato un progetto ERASMUS dal titolo “Parenting Education and Community Awareness to Enable Social Inclusion of Teens Project Exposed to the risk of becoming parents”, meglio conosciuto come Progetto PEACE SITE.

Tra gli obiettivi di questo progetto troviamo:

  • favorire lo scambio di idee, buone pratiche e metodi sul tema dell’educazione di genitori e figli adolescenti (esposti al rischio di diventare prematuramente genitori);
  • accrescere le competenze dei genitori nella comunicazione/interazione con i propri figli, con l’intento di promuovere – attraverso adeguate forme di educazione sessuale e prenatale – la fiducia degli adolescenti nei valori familiari e l’adozione di uno stile di vita sano, con abitudini e comportamenti appropriati, al fine di prevenire gravidanze adolescenziali, abbandono scolastico ed esclusione sociale.