Con Parole Tue - Esercizio di definizione di lessico + esperimento di crowdsourcing linguistico

Con Parole Tue rappresenta l'ultima fatica del progetto APRIL (dopo L2O stesso e Tweetaliano) dell'Università per Stranieri di Perugia.

Pensato per sperimentare tecniche di crowdsourcing, sia a livello quantitativo che qualitativo, applicate alla linguistica e in particolare alla glottodidattica, Con Parole Tue chiede ai suoi utenti di dare delle brevi definizioni, usando parole semplici (con parole tue, appunto ) a partire da collocazioni lessicali frutto di un lavoro più ampio di linguistica dei corpora.

In pratica, funziona come una specie di cruciverba al contrario: data la soluzione, crearne la definizione.

A livello didattico è rivolto certamente ad apprendenti di livello medio-alto, e rappresenta un divertente esercizio metalinguistico, in cui viene chiesto di usare la lingua appresa fino a quel momento per strutturare definizioni di espressioni tipiche della lingua italiana da apprendere in quella precisa forma, in modo da arricchire il lessico sia a livello quantitativo ma soprattutto a livello qualitativo. Nel caso in cui, poi, la definizione sia fuori dalla portata dell'utente, basta mettere la spunta sulla casella "non so spiegarlo", e passare oltre.

Dopo aver dato le proprie definizioni (5 per ogni sessione), viene chiesto di dare una propria valutazione ad un paio di definizioni date da altri utenti, in modo tale che vi sia un primo filtraggio delle risposte date basato proprio sul giudizio del parlante medio.

Il risultato finale vorrebbe essere un dizionario di collocazioni estratto a partire da dati reali (il corpus di riferimento) e costruito a partire dal contributo del parlante medio: un esperimento di "saggezza della folla" (wisdom of the crowd) applicata alla glottodidattica.

Oltre al valore didattico di arricchimento del lessico sia a livello quantitativo che qualitativo, dunque, Con Parole Tue si propone anche come intrattenimento utile, facendo leva su aspetti motivazionali a livello sia ludico che intellettuale, sociale e integrativo dell'utente/apprendente.

Rivolto sia parlanti di Italiano L2 che madrelingua, vi invitiamo inoltre, se vi va, a diffondere l'iniziativa: grazie dell'aiuto! E buon divertimento!

5
Il tuo giudizio: Nessuno Media: 5 (1 voto )