Consultazione e prestito

Dove

La Biblioteca mette a disposizione degli utenti 78 posti a sedere, distribuiti in 3 sale lettura.

Chi

  • Studenti, personale docente, ricercatori, personale tecnico-amministrativo dell’Università per Stranieri di Perugia e chiunque svolga anche a titolo temporaneo attività di insegnamento o di ricerca nell’Ateneo
  • Studiosi e studenti di altri Atenei o altre istituzioni che abbiano stipulato convenzioni con l’Università per Stranieri di Perugia
  • Coloro che abbiano ricevuto autorizzazione dalla Direzione della Biblioteca

Come

Consultazione del materiale librario

  • materiale librario collocato a scaffale aperto: può essere prelevato direttamente dagli utenti e ricollocato al suo posto dal personale di sala
  • materiale librario collocato in scaffali chiusi o nei depositi: è prelevato dal personale addetto, previa compilazione e consegna di un apposito modulo al front-office

Numero massimo di richieste: 7 opere al giorno, comprensive di fascicoli o di numeri di riviste. Le borse di grandi dimensioni dovranno essere depositate negli armadietti guardaroba

Prestito a domicilio

È consentito agli utenti sopra elencati, in possesso della tessera di iscrizione ai servizi bibliotecari del SBDA. La tessera è gratuita e viene rilasciata presso la sala lettura della Biblioteca (1° Piano della Palazzina Valitutti) presentando i seguenti documenti:

  • modulo di richiesta compilato e firmato
  • documento di identità valido ai fini dell’identificazione
  • libretto universitario (o Tessera di iscrizione ai corsi di lingua e cultura italiana) oppure, per le matricole, la ricevuta del pagamento della tassa d’iscrizione
  • n.1 fotografia formato tessera

Per prendere in prestito il materiale bibliografico è necessario compilare un apposito modulo al front-office. Le richieste di prestito presentate entro le ore 13:45 vengono soddisfatte al momento; le richieste presentate dopo le ore 13:45 vengono soddisfatte, generalmente, a partire dalle ore 9:00 del giorno seguente. Il prestito a domicilio è consentito fino ad un massimo di 3 opere contemporaneamente.

Il prestito ha la durata massima di 21 giorni e non è prorogabile. Per le seconde copie dei libri di testo, il prestito ha invece la durata massima di 7 giorni e non è prorogabile. Sono esclusi dal prestito esterno: libri di testo (se posseduti in una sola copia), dizionari, grammatiche, enciclopedie, periodici e giornali, collezioni di storia dell’arte o di particolare pregio e opere non più reperibili in commercio.