Promozione dell’Italia e del Made in Italy (PrIMI)

dettaglio dell'Italia sul mappamondo

Il corso di laurea magistrale in Promozione dell’Italia e del Made in Italy (PrIMI) dell’Università per Stranieri di Perugia forma una figura professionale innovativa in grado di coniugare competenze umanistiche, giuridiche e manageriali spendibili nelle realtà operative impegnate nel business internazionale e in ambiti culturali. Infatti, pur essendo inquadrato nella classe di laurea in lingue moderne (europee e distanti), il percorso di studio offre una gamma diversificata di insegnamenti, volti a far acquisire allo studente conoscenze e abilità trasversali, che consentiranno al laureato PrIMI di inserirsi in molteplici ambiti lavorativi attivi nella promozione della cultura, della creatività e dei prodotti del Made in Italy, legati in particolare al settore della moda.

Obiettivi formativi
  • acquisire conoscenze approfondite sulle peculiarità della cultura umanistica italiana nei suoi aspetti artistici, storici, filologici e letterari, essenziali per la promozione dell’Italia e per l’ideazione di originali forme produttive
  • conseguire conoscenze approfondite sulla storia della moda italiana, sulle sue valenze estetiche e più ampiamente culturali, sul suo ruolo in termini di definizione dell’identità nazionale e dunque quale punto di forza del Made in Italy
  • acquisire conoscenze professionalizzanti sulle modalità del commercio estero, sugli strumenti di sostegno all’internazionalizzazione delle imprese, sulle strategie di marketing nei mercati internazionali, sulle forme della web sociology, sulle problematiche giuridiche rilevanti nella filiera del tessile e della moda
  • conseguire la padronanza di una scrittura professionale nella comunicazione pubblica e d’impresa e nei linguaggi della moda
  • acquisire una competenza elevata in inglese o in spagnolo, con particolare riferimento al business-writing e al relativo lessico settoriale
  • conseguire una competenza di livello intermedio in una lingua distante a scelta fra cinese, giapponese e arabo, unita alla conoscenza degli aspetti storici, culturali e della civiltà dell’area geografica di influenza
  • acquisire abilità nell’uso di software per la gestione aziendale
  • gestire siti di promozione in più lingue

Sbocchi professionali

Il laureato PrIMI potrà rivestire ruoli di responsabilità sia nella promozione della lingua e della cultura italiana all’estero sia nella valorizzazione dei prodotti italiani, soprattutto relativi al settore della moda, con competenze culturali e manageriali. Gli ambiti professionali privilegiati saranno le imprese manifatturiere, le istituzioni pubbliche e private volte alla promozione del patrimonio culturale italiano (come musei, fondazioni, società di servizi, ecc.), quelle operanti nell’organizzazione di eventi, le sedi di rappresentanza italiana all’estero.

Principali profili professionali:

  • promotore e mediatore commerciale in Italia e all’estero nei settori della moda, dei beni culturali e del turismo
  • responsabile relazioni pubbliche, marketing, commercio estero
  • organizzatore di mostre e di eventi, specificamente sulla moda
  • addetto culturale presso sedi di rappresentanza italiana all’estero
  • funzionario in musei e fondazioni e presso amministrazioni pubbliche
  • addetto alle pubbliche relazioni
  • funzionario in enti per la cooperazione internazionale
  • redattore e addetto stampa
  • specialista nella promozione della cultura italiana all’estero nei settori museali, nell’editoria, nel giornalismo


La laurea magistrale è conseguita al termine del Corso di Laurea magistrale. A coloro che conseguono la laurea magistrale compete il titolo di dottore magistrale (Art. 5 Regolamento didattico di Ateneo).

Un valore aggiunto: le doppie lauree
Iscrivendosi alla laurea magistrale PrIMI gli studenti potranno avvalersi del percorso di doppia laurea con l’Università di Nantes (Francia). Dopo aver trascorso un periodo nell’istituzione straniera, lo studente acquisirà al momento della laurea un doppio diploma, spendibile in entrambi i Paesi allo scopo di arricchire la propria formazione professionale e accedere ad ulteriori sbocchi lavorativi prestigiosi.