Laurea Magistrale italo-francese in Mediazione, Comunicazione e Promozione culturale all’estero (MECPROCE) e titolo di Master 1 in Médiation Culturelle et Communication Internationale (MCCI)

immagine del campus dell'Università di Nantes

La Doppia Laurea in Mediazione, Comunicazione e Promozione culturale all’estero (MECPROCE) integra la formazione storico, linguistica, culturale della Laurea Magistrale in Promozione dell’Italia e del Made in Italy (PriMI) dell’Università per Stranieri di Perugia e la formazione del Master Médiation Culturelle et Communication Internationale (MCCI) dell’Università di Nantes.

Il piano di studi integrato mira a formare professionalmente esperti nel campo dell’organizzazione e comunicazione del patrimonio culturale italiano e nelle relazioni internazionali.

La doppia laurea, di durata biennale, ha come obiettivo principale lo sbocco professionale, tanto che il secondo semestre del secondo anno è interamente dedicato ad attività di stage e tirocinio.

L’ambito disciplinare della laurea riguarda la Mediazione culturale, la comunicazione internazionale e la promozione della cultura italiana all’estero.

Gli insegnamenti offerti dall’Università per Stranieri di Perugia forniscono le competenze:

  • della lingua e cultura italiana (italiano professionale, letteratura, arte, filosofia)
  • del business English
  • di storia e storia-economica dell’Italia con riferimento alla globalizzazione e al Made in Italy
  • di buone conoscenze in una lingua europea a scelta tra inglese o spagnolo, e di discrete conoscenze in due lingue e civiltà distanti da scegliere tra arabo, cinese, giapponese

Gli insegnamenti offerti dall’Università di Nantes forniscono competenze:

  • di carattere storico-giuridico e antropologico-sociale
  • di tecniche di comunicazione e per l’organizzazione di eventi culturali
  • di formazione professionalizzante (stages)

Alla fine del percorso, gli studenti conseguiranno il duplice titolo in

Master Médiation Culturelle et Communication Internationale, parcours italien (120 ECTS/CFU), rilasciato dall’Università di Nantes accreditato dal Ministère de l’Enseignement supérieur et de la Recherche français e il Diploma di Laurea Magistrale in Promozione dell’Italia e del Made in Italy (PriMi) (120 CFU/ECTS), rilasciato dall’Università per Stranieri di Perugia e accreditato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca italiano.

Per gli studenti iscritti presso l’Università per Stranieri di Perugia alla Doppia Laurea (MECPROCE) è previsto il riconoscimento del titolo di Master 1 in Médiation Culturelle et Communication Internationale (MCCI) presso l’Università di Nantes, dopo il conseguimento del percorso formativo del primo anno (secondo semestre) quanto previsto dall’Accordo; analogamente, gli studenti iscritti in Francia conseguiranno, dopo il percorso formativo del secondo anno (primo semestre), il Diploma di Laurea Magistrale in Promozione dell’Italia e del Made in Italy (PriMI) dell’Università per Stranieri di Perugia.


Competenze richieste

Gli studenti ammessi al Programma di Doppia Laurea iscritti all’Università per Stranieri di Perugia dovranno essere in possesso di Laurea o del Diploma universitario di durata triennale, ovvero di altro titolo di studio conseguito all’estero riconosciuto idoneo.

Il Programma di Doppia Laurea è rivolto agli studenti con una buona conoscenza della lingua del paese di accoglienza nel quale si svolgerà la mobilità. Il prerequisito per l’iscrizione al Programma di Doppia Laurea MECPROCE è la conoscenza del francese da parte degli studenti dell’Università per Stranieri di Perugia pari almeno al livello C1 del QCER.

I candidati devono inviare entro il 30 luglio 2016 all’indirizzo segreteria.laurea (at) unistrapg.it - e in cc a elio.giommetti (at) unistrapg.it e antonio.allegra (at) unistrapg.it - una lettera di motivazione e un curriculum vitae dettagliato, con indicazione del livello di francese posseduto, redatti in italiano e in francese.

Le candidature saranno esaminate e selezionate da un'apposita commissione composta dai coordinatori del percorso accademico MECPROCE afferenti alle due Università, che si riunirà in presenza o per via telematica e che potrà, se necessario, essere assistita da una unità di supporto amministrativo per ciascuna delle due Università. I candidati che possiedono un diploma di laurea non rilasciato da Università francesi, italiane o paese membro dell'Unione europea saranno selezionati in base al dossier di candidatura e ad un colloquio. La lista dei candidati selezionati da ciascuna Università deve essere trasmessa all’Università ospitante entro il 30 giugno. I candidati selezionati dovranno perfezionare la loro iscrizione all’apertura delle immatricolazioni, dal 3 agosto ed entro il 26 agosto, secondo le modalità di iscrizione previste per i corsi di laurea.


Mobilità

Per gli studenti dell’Università per Stranieri di Perugia iscritti al MECPROCE è previsto un anno di mobilità presso l’Università di Nantes (il primo semestre del primo anno e il secondo semestre del secondo anno).

La Doppia Laurea MECPROCE – Mediazione, Comunicazione e Promozione Culturale all’estero, riceve un finanziamento dell’Università Italo-Francese, nell’ambito del Programma Vinci 2016 e prevede, nel triennio 2016/2017 – 2018/2019, un programma di mobilità articolato in:
- mobilità docenti: un docente dell’Università di Nantes e un docente dell’Università per Stranieri di Perugia, trascorreranno un periodo di 6 settimane presso l’Ateneo partner, in ognuno dei tre anni accademici, a partire dall’a.a. 2016-2017. Nei tre anni accademici sono previsti 6 docenti in mobilità per un totale di 36 settimane.
- mobilità studenti: 6 studenti outgoing e 6 studenti incoming per un periodo di 5 mesi presso l’Ateneo partner e per un totale di 12 unità in ciascuno dei tre anni accademici, a partire dall’a.a. 2016-2017. Nei tre anni accademici sono previsti 36 studenti in mobilità per un totale di 180 mensilità.

Gli studenti iscritti al percorso di Doppia laurea MECPROCE, ricevono per il periodo di mobilità un contributo mensile pari a € 225 erogato dall’Università di Nantes.

Gli studenti possono altresì beneficiare, nel secondo anno di corso, di una borsa di mobilità Erasmus+ ai fini di studio, presentando opportuna domanda nel rispetto dei requisiti e delle scadenze previste dal Bando Erasmus+ che viene emanato ogni anno nel periodo febbraio/marzo.

Il numero dei posti disponibili è soggetto all'attribuzione di fondi da parte dell'Agenzia Nazionale Erasmus+/Indire Italia.