Modalità di accesso ai dottorati

Il Dottorato di Ricerca rappresenta il terzo e più alto livello della formazione universitaria. Il percorso formativo dura tre anni. L’attività del Dottorato, comprensiva di eventuali periodi di studio all’estero e stage presso soggetti pubblici e privati, è finalizzata all’acquisizione delle competenze necessarie per esercitare attività di ricerca presso università, enti pubblici o soggetti privati.

Nel contesto dell’internazionalizzazione della ricerca, l’Università per Stranieri di Perugia promuove lo svolgimento di tesi di dottorato in cotutela, sulla base di appositi accordi di collaborazione con Università straniere.

Accesso

L’accesso ai corsi di dottorato di ricerca avviene attraverso il superamento di un’apposita prova selettiva. Possono accedere al dottorato di ricerca, senza limitazioni di età e cittadinanza, coloro che sono in possesso di laurea magistrale/specialistica, ovvero in possesso di laurea conseguita secondo l’ordinamento precedente all’entrata in vigore del D.M. 509/1999 o titolo straniero idoneo.

Il bando di concorso per l’ammissione è emanato ogni anno con decreto del Rettore e pubblicato nel sito web dell’Ateneo, nel sito europeo EURAXESS e nel sito del Ministero. La selezione avviene per titoli ed esami. Gli esami consistono in una prova scritta e in un colloquio. Il candidato dovrà inoltre dimostrare la conoscenza di una o più lingue straniere. Ciascun corso di dottorato prevede l’assegnazione di un determinato numero di posti con borsa di studio e di altri senza borsa.