Assegni di ricerca

L’Università per Stranieri di Perugia, nell’ambito della relativa disponibilità di bilancio, può conferire assegni per lo svolgimento di attività di ricerca ai sensi del comma 1 dell’art.22 della Legge 30 dicembre 2010 n.240.

Gli assegni sono finalizzati a consentire lo svolgimento di attività di ricerca a soggetti in possesso di curriculum scientifico e professionale adeguato.

Possono essere altresì finanziati da enti pubblici e privati o da altri enti di ricerca.


Avviso
Il Senato accademico e il Consiglio di amministrazione, nelle sedute del 17 e del 19 maggio 2016, hanno deliberato la ripartizione del le risorse destinate agli assegni di ricerca iscritte nel bilancio unico di Ateneo dell’anno 2016, disponendo:

  • di rinnovare l’assegno di ricerca, per ulteriori 12 mesi, al dott. Giorgio Musso per la ricerca dal titolo: “Le Primavere arabe in prospettiva storica. Il caso dell’Egitto”, responsabile scientifico del progetto di ricerca prof. Marco Impagliazzo
  • di attivare un nuovo assegno di ricerca, annuale e rinnovabile, per l’esecuzione del progetto dal titolo: “Lettera tura e figurativo nell’Italia di fine Settecento e primo Ottocento”, responsabile scientifico del progetto di ricerca prof. Roberto Fedi