Presidio della qualità

Funzioni

Il Presidio della Qualità è una struttura interna che sovraintende allo svolgimento delle procedure di Assicurazione della Qualità (AQ) a livello di Ateneo, dei CdS e dei Dipartimenti, in attuazione degli indirizzi formulati dagli Organi di governo nelle Politiche della Qualità per la didattica, la ricerca e la terza missione e nel Piano Strategico di Ateneo. Esso:

  • promuove la cultura della qualità all’interno dell’Ateneo;
  • organizza e coordina lo svolgimento dei processi di AQ all’interno dell’Ateneo, fornendo le necessarie indicazioni operative nonché, ove necessario, i dati e le informazioni rilevanti;
  • verifica l’applicazione da parte degli attori del sistema di AQ dei processi strutturati e ne valuta l’efficacia;
  • programma e organizza attività formative nell’ambito dell’AQ finalizzate sia alla diffusione della cultura della qualità e al coinvolgimento responsabile di tutti gli attori del sistema, sia a fornire supporto per lo svolgimento adeguato e uniforme dei processi di AQ;
  • assicura il corretto flusso informativo tra tutti gli attori coinvolti nel sistema di AQ di Ateneo;
  • riferisce periodicamente agli Organi di Governo sullo stato delle azioni relative all’AQ mettendo in evidenza i miglioramenti conseguiti, le criticità permanenti e le azioni programmate.

Il Presidio della Qualità redige una relazione annuale nella quale dà conto dell’attività svolta, dei risultati conseguiti, delle criticità permanenti e delle attività programmate per l’anno successivo. La relazione è approvata entro il 31 marzo di ogni anno ed è inviata agli Organi di governo e al Nucleo di Valutazione.

Regolamento di funzionamento del Presidio della Qualità di Ateneo


Composizione

Il Presidio della Qualità di Ateneo, istituito con deliberazioni del Consiglio Accademico e del Consiglio di Amministrazione del 4 marzo 2013, si compone di un numero di membri da 5 a 7, scelti nell’ambito dei ruoli universitari e in possesso di specifiche competenze connesse all’Assicurazione della Qualità. Il Responsabile e i componenti sono nominati con decreto rettorale, restano in carica tre anni e sono rinnovabili consecutivamente per una sola volta.

Composizione attuale:

  • prof. Giulio Vannini (Responsabile), professore associato di Lingua e Letteratura Latina
  • prof.ssa Chiara Biscarini, professore associato di Costruzioni idrauliche, marittime e idrologia
  • prof. Giovanni Capecchi, professore associato di Letteratura italiana, Delegato del Rettore per la didattica
  • prof.ssa Elisa Di Domenico, professore associato di Glottologia e Linguistica
  • dott.ssa Monia Andreani, ricercatore a tempo determinato di Filosofia Politica
  • dott.ssa Loredana Priolo, afferente al Dipartimento di Scienze Umane e Sociali
  • dott.ssa Angela Taticchi, afferente al Servizio Programmazione, Qualità e Valutazione.

 

Decreti rettorali relativi alla composizione del Presidio di Ateneo per la Qualità della didattica e della ricerca.

Data aggiornamento: 
Venerdì, 16 Marzo 2018 - ore 12:45