Come iscriversi ad un corso di laurea

Vai alla Piattaforma dedicata alle iscrizioni online

Modalità di immatricolazione ai corsi di laurea

Sono aperte dal 1° agosto 2016 le immatricolazioni per l'anno accademico 2016-2017 ai corsi di laurea e laurea magistrale.

Il modulo di immatricolazione si compila online nel periodo 1° agosto - 14 ottobre 2016*.

Come procedere

  1. accedere all'Area Riservata My Unistrapg (Esse3WEB)
  2. inserire i propri dati per creare il profilo utente ed accedere così ai servizi online
  3. compilare il modulo di iscrizione
  4. stampare il modulo ed il bollettino bancario MAV per il pagamento delle tasse e dei contrubuti universitari
  5. consegnare o spedire il modulo alla Segreteria corsi di laurea e didattica allegando la seguente documentazione:
  • copia della ricevuta dell'avvenuto pagamento delle tasse e dei contributi d’iscrizione universitaria.
    Il pagamento delle tasse e contributi universitari deve essere effettuato tramite bollettino bancario MAV.
    In caso di impossibilità di scaricare il MAV dalla procedura Esse3WEB, il pagamento può essere effettuato tramite conto corrente bancario intestato a:
    Università per Stranieri di Perugia
    Presso UNICREDIT S.p.A. Agenzia Sportello Università
    IBAN: IT31H0200803043000029465268
    Per bonifici dall’estero:
    BIC SWIFT: UNCRITM1J11
    specificando la causale del pagamento: “Immatricolazione a.a. 2016-2017”.
  • due fotografie identiche formato tessera
  • fotocopia di un valido documento di riconoscimento in corso di validità
  • attestazione ISEE (Indicatore Situazione Economica Equivalente specifico per l’Università) relativa al nucleo familiare di appartenenza dello studente per la determinazione della fascia economica di contribuzione ai fini del calcolo delle tasse e contributi universitari (v. artt. 15 e 18 del Manifesto degli studi). In assenza di tale attestazione gli studenti sono inseriti d’ufficio nella fascia di massima contribuzione. L’attestazione ISEE va presentata annualmente
  • ove sussistano le condizioni per la richiesta di esoneri delle tasse e contributi universitari non riconducibili all’ISEE (v. articolo 23 del Manifesto degli studi), documentazione comprovante il possesso dei requisiti richiesti per l’esonero
  • i cittadini non comunitari residenti all’estero (v. articolo 13 del Manifesto degli studi) sono tenuti a presentare anche il prescritto permesso di soggiorno in corso di validità e la documentazione prevista (v. art. 10 del Manifesto degli studi) dalla circolare ministeriale relativa a “Procedure per l’accesso degli studenti stranieri richiedenti visto ai corsi di formazione superiore del 2016-2017”. La predetta circolare può essere consultata sul sito internet: http://www.studiare-in-italia.it/studentistranieri/  La mancata presentazione del permesso di soggiorno, e successivamente copia del permesso di soggiorno oggetto di rinnovo, inficia la correttezza formale dell’iscrizione; da ciò consegue che lo studente non può compiere alcun atto inerente la carriera universitaria

Nel caso in cui lo studente che si immatricola non provveda personalmente alla consegna della domanda di immatricolazione ed eventuali allegati, tutta la documentazione potrà:

  • essere consegnata da altra persona munita di apposita delega e di copia del documento di riconoscimento in corso di validità del delegante
  • essere inviata, per raccomandata, al seguente indirizzo: Università per Stranieri, Servizio Segreteria corsi di laurea e didattica, Piazza Fortebraccio 4, 06123 Perugia
  • essere inviata tramite Posta elettronica certificata all’indirizzo protocollo (at) pec.unistrapg.it

L’Università non risponde di disguidi di qualsiasi natura che dovessero verificarsi nell’invio della domanda tramite servizio postale o persona delegata.


*Iscrizioni in ritardo e con riserva

Entro il 16 dicembre 2016 potranno essere accolte, per giustificati motivi, domande di immatricolazione presentate oltre la scadenza dei termini.

Alla domanda di immatricolazione tardiva, munita di bollo di Euro 16,00 va allegata la ricevuta del pagamento di un’indennità di mora (€ 80,00).

Potranno essere valutate domande di immatricolazione presentate oltre il termine del 16 dicembre 2016 per cause di particolare gravità previa richiesta dello studente. Ove tale richiesta, munita di bollo di Euro 16,00 sia accolta, allo studente è fatto obbligo di completare immediatamente l’iter amministrativo collegato alla immatricolazione, compreso il pagamento delle indennità di mora nel frattempo maturate per il mancato rispetto dei termini previsti.

Lo studente che non risulti in regola con l’immatricolazione non potrà, a pena di nullità, iscriversi agli appelli e sostenere i relativi esami di profitto, fino alla completa regolarizzazione della propria posizione amministrativa. L’Università non si assume responsabilità per situazioni derivanti da tardive regolarizzazioni della posizione amministrativa dello studente.

È consentita l’iscrizione con riserva al primo anno di un Corso di laurea magistrale a condizione che gli studenti ottengano il titolo accademico utile per l’accesso entro la sessione di tesi di febbraio 2017.

L’iscrizione con riserva deve essere effettuata nel rispetto di quanto previsto per l’ammissione ai Corsi di laurea magistrale e delle modalità, termini e versamenti degli importi (rate e indennità di mora maturate) previsti dal Manifesto degli studi. Casi particolari di candidati impossibilitati a discutere la tesi entro la sessione predetta saranno valutati singolarmente ai fini della necessaria approvazione.