Career day unistrapg 2017, un’edizione da record

Circa 40 espositori provenienti da tutt’Italia, e oltre 500 partecipanti

16 Maggio 2017

Perugia – Si è svolta oggi all’Università per Stranieri di Perugia la seconda edizione del “Career day 2017”, l'evento occasione di incontro tra aziende e studenti. L’iniziativa, organizzata dal Servizio Orientamento, ha visto la partecipazione di 40 espositori provenienti da tutt’Italia, tra aziende ed enti, e la presenza di oltre 500 partecipanti fra studenti, e laureati, attratti dalle nuove offerte proposte da rinomate aziende sempre più attente ai cambiamenti del mondo del lavoro.

“Con il “Career day” – ha detto il Magnifico Rettore Prof. Giovanni Paciullo ­durante la visita agli stand aziendali allestiti nell’Aula Magna – l’università incontra le aziende con le quali stabilisce un rapporto organico che consente di legare i propri percorsi formativi agli sbocchi professionali. In questa edizione – ha sottolineato il Rettore Paciullo – c’è stata una risposta crescente, è aumentata la partecipazione degli studenti e delle aziende rispetto alla scorsa edizione. Dati questi che confermano che c’è un interesse che si è tradotto nel corso di quest’anno in concrete opportunità di lavoro per i nostri studenti nelle aziende ed enti ospitati oggi a questa nuova edizione. Quello di oggi – ha ribadito il Rettore Paciullo – è un momento importante poiché testimonia un impegno concreto dell’Ateneo verso i propri studenti, verso il mondo dell’impresa, locale, regionale e nazionale, nonché verso il territorio di riferimento per la creazione di sinergie virtuose fra ricerca, innovazione e lavoro”.

L’evento, organizzato dal Servizio Orientamento, diretto da Rosanna Aldieri, insieme al suo staff, si è svolto nell’Aula Magna di Palazzo Gallenga dove sono stati allestiti i desk aziendali per lo svolgimento degli incontri di questa corposa edizione.

Gli oltre 500 studenti hanno assistito, nell’arco dell’intera giornata, ai workshop di orientamento al lavoro, hanno usufruito di consulenze sulla redazione del CV e sugli altri strumenti di ricerca attiva del lavoro e hanno avuto la possibilità di prendere contatti e conoscere da vicino colossi che operano nel campo della moda, della comunicazione, dell’organizzazione dei grandi eventi, nell’agroalimentare, fino al web marketing.

Una sezione di approfondimenti è stata interamente dedicata, nella Sala Goldoni, ai workshop di orientamento al lavoro con Riccardo Fanò Illic dell’Agenzia Umbria Ricerche che ha spiegato come funzionano i “Tirocini retribuiti Eurodyssée nell’UE”. Mentre l’esperta Fabiana Andreani del Gruppo Sole24 Ore si è soffermata sull’innovazione tecnologica e sul mondo del lavoro e più precisamente sull'impatto del digital sul mondo delle professioni. In chiusura sono stati presentati i progetti “Digital geography e Startup” e GEOsmartcampus” di Perugia” a cura di Warredoc.