Alternanza scuola lavoro

alternanza scuola lavoro

La legge 13 luglio 2015, n.107, recante “Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione e delega per il riordino delle disposizioni legislative vigenti” prevede che nell’offerta formativa di tutti gli indirizzi di studio della scuola secondaria di secondo grado (Licei ed Istituti Tecnici) vengano inseriti obbligatoriamente percorsi di ALTERNANZA tra SCUOLA e MONDO DEL LAVORO.

La Legge stabilisce inoltre che dall'anno scolastico 2015-2016, secondo un piano triennale e a partire dalle classi terze, tutti gli studenti svolgano un monte ore obbligatorio di attività di alternanza pari a:

  • 400 ore per gli istituti tecnici e professionali
  • 200 ore per i licei

Gli Istituti scolastici possono rivolgersi anche alle Università in riferimento alle finalità orientative citate dalla legge.


Offerta dell’Ateneo

Nell’ambito dell’alternanza tra scuola e mondo del lavoro, l’Università per Stranieri di Perugia consente agli istituti secondari superiori che ne fanno richiesta di:

  • effettuare internamente agli Istituti o presso l’Ateneo seminari di orientamento tematici, incontri formativi con personale del Servizio Orientamento funzionali all’avvio di eventuali periodi di stage
  • realizzare stage da svolgersi all’interno delle strutture amministrative di Ateneo, regolate da appositi progetti di stage

I percorsi formativi di alternanza scuola lavoro sono resi possibili dalle istituzioni scolastiche, sulla base di apposite convezioni.

Seminari formativi - Sperimenta l’Università

L'Ateneo, su richiesta dei docenti referenti per l'alternanza, organizza lezioni seminariali formative, sia in sede che presso gli istituti richiedenti, sulle tematiche di interesse degli istituti stessi.

Stage presso strutture interne all’Ateneo

Per effettuare stage all’interno dell’Università per Stranieri di Perugia bisogna seguire le procedure derivanti dalla legge 107/2015 e dal Vademecum emanato dal Ministero e stilare, nel rispetto della normativa sulla sicurezza, apposite convenzioni e progetti formativi.

Le candidature inviate dai singoli Istituti vengono vagliate dal Servizio Orientamento in base alle disponibilità degli Uffici dell’Ateneo e alle attività progettuali formative da loro proposte. Per ogni struttura viene stilato un apposito progetto formativo a firma del tutor dell’Istituto e contestualmente del tutor di Ateneo (responsabile del Servizio della struttura di Ateneo). Per l’inserimento di studenti in stage viene data priorità agli Istituti Scolastici con cui sono già state sperimentate attività di collaborazione e di orientamento consolidate.

stagiste durante "Aspettando la notte gialla"

Le candidature da parte degli Istituti Scolastici dovranno pervenire all’Ateneo entro il 30/09/2016 attraverso la modulistica sotto riportata, via mail all'indirizzo: orientamento (at) unistrapg.it


Convenzioni attive