Lavoratori studenti

Per gli studenti lavoratori che appartengono ad apposite convenzioni ved. "enti convenzionati".

 

»area riservata

 

L’Università per Stranieri di Perugia offre agli studenti che possono documentare di svolgere un’attività lavorativa, delle opportunità che tengono conto della loro particolare situazione di studenti lavoratori:

  • inserimento, fin dall’immatricolazione, nella categoria dei lavoratori studenti a partire dall'immatricolazione o a carriera universitaria già in essere
  • valutazione della eventuale precedente carriera universitaria già intrapresa e interrotta con riconoscimento di esami già superati nel rispetto delle linee guida generali per il riconoscimento dei CFU consultabili su questo sito
  • iscrizione a tutti i corsi di laurea attivati dall’Ateneo con esonero dalla frequenza per tutti gli insegnamenti
  • riconoscimento di una pregressa esperienza di formazione professionale o di lavoro opportunamente documentata e svolta presso Enti pubblici e privati, purchè coerente con i contenuti e gli obiettivi formativi del corso di laurea/laurea magistrale di iscrizione dello studente. La richiesta va fatta pervenire al Servizio Orientamento, Tutorato e Placement dell'Ateneo con le modalità previste dal predetto Servizio. Il riconoscimento di tale esperienza determina l'attribuzione dei CFU relativi allo Stage/Tirocinio, che in tal modo risulta essere effettuato;
  • iscrizione ad una newsletter in cui si segnalano le scadenze e le iniziative di potenziale interesse per favorire la loro integrazione, anche a distanza.

Per quanto riguarda più specificamente l’erogazione della didattica:

  • programmi d’esame dettagliati, da fornire agli studenti all’inizio di ciascun semestre, in modo che il processo di auto apprendimento sia favorito mediante indicazioni puntuali di fruizione dei testi e proposte di fonti di approfondimento. In questo modo, il lavoratore studente potrà giungere allo stesso risultato di apprendimento dello studente in sede a tempo pieno
  • lezioni seminariali in numero di due, una per semestre, di 2/4 ore ciascuna da tenersi in sede nella seconda metà di ciascun semestre
  • stesso numero di appelli e medesime date previste per gli studenti in sede, non lavoratori, a tempo pieno, con la possibilità di sostenere l’esame all’inizio dell’appello onde abbreviare i tempi di attesa, previo accordo con il docente di riferimento

Potranno, inoltre, essere previsti altri interventi, valutabili caso per caso, tenendo presente le peculiari caratteristiche del corso di studio.

 

Immatricolazione e iscrizione

Per l’iscrizione degli studenti lavoratori valgono le stesse regole e modalità previste dal manifesto degli studi per gli studenti a tempo pieno compresa la possibilità di esoneri parziali per reddito. In tal caso, i lavoratori studenti sono tenuti a dichiarare, entro il periodo previsto per l’iscrizione, il valore dell’indicatore I.S.E.E.U. (Indicatore Situazione Economica Equivalente per l’Università) relativo alla propria condizione economica familiare.

Agli studenti facenti parte di tale tipologia di iscritti, viene concessa, a richiesta, una riduzione di 100,00 euro dal totale delle tasse e contributi dovuti dallo studente in base all’I.S.E.E.U. Tale riduzione è applicabile sull'importo della III rata delle tasse e contributi universitari, nel caso che tale importo sia pari o superiore alla riduzione stessa. Nella ipotesi che la III rata sia di importo inferiore, verrà decurtata la cifra disponibile e non si darà luogo ad alcun tipo di rimborso dell'eventuale eccedenza. Tale esonero non è cumulabile con l’esonero parziale per merito.

 

Per le modalità di pagamento si rimanda a quanto previsto dal manifesto degli studi per le immatricolazioni ed iscrizioni ad anni successivi al primo.

Dopo l’immatricolazione gli studenti riceveranno le credenziali di accesso all'area riservata “lavoratori studenti”.

Oltre alla documentazione standard prevista per l'immatricolazione, i lavoratori studenti dovranno presentare richiesta di inserimento nella categoria degli studenti lavoratori, documentando l'attività lavorativa svolta.

N.B.: La domanda per l'immatricolazione, unitamente ad altri stampati, è disponibile alla pagina “modulistica” di questo sito. 

Per l’iscrizione ad anni successivi al primo e per l'iscrizione fuori corso degli studenti lavoratori non è necessario presentare una formale domanda, l'iscrizione è infatti contestuale al pagamento della prima rata della tassa di iscrizione.

Per l’iscrizione ad anni successivi al primo il pagamento della tassa di iscrizione deve essere effettuato a mezzo bollettino bancario premarcato MAV scaricabile dall'area riservata SSWeb (non è più previsto l'invio del bollettino MAV al domicilio dello studente).

Lo studente che per qualsiasi motivo si trovi nell’impossibilità di scaricare il bollettino bancario MAV dall'area riservata SSWeb deve provvedere al pagamento delle tasse universitarie tramite bollettino di c/c postale n. 13890066 intestato a: Università per Stranieri di Perugia - Servizio Tesoreria - Piazza Fortebraccio, 4 - 06123 - Perugia. Copia dell’avvenuto pagamento dovrà essere consegnata alla Segreteria studenti corsi di laurea per la registrazione.

Per ulteriori e più complete informazioni si rimanda al manifesto degli studi.

 

Per informazioni:
Università per Stranieri di Perugia
Servizio Orientamento, stage e placement 
Piazza Fortebraccio 4 - Palazzo Gallenga - 06123 Perugia
E-mail:
convpres (at) unistrapg.it
laura.loforte (at) unistrapg.it
Tel: 075 57 46 343

Referente: Dott.ssa Laura Lo Forte

Torna all'inizio del testo

Leggi tutti gli eventi

Stampa