Storia dell'arte religiosa in Umbria

Corso di lingua e cultura italiana sull'arte, le immagini e i luoghi del Sacro in Umbria

storia dell'arte religiosa in Umbria

L’Umbria è la terra dei santi. Qui si sono concentrate le esperienze terrene di personalità di immensa statura come San Benedetto e San Francesco che hanno lasciato segni tangibili del loro passaggio nelle architetture delle città più famose, come nei borghi e nei più modesti quartieri. Folte schiere di uomini in cammino ne hanno perpetuato il modello: monaci silenziosi e anonimi, o protagonisti di intere epoche, molte donne certo meno note, ma dal temperamento deciso come Santa Chiara da Montefalco, Angela da Foligno, Angelina da Montegiove, Rita da Cascia, Colomba da Rieti.

Nei luoghi silenziosi abitati dallo spirito, in armonia con il paesaggio circostante, si potranno ammirare opere d’arte di grande valore che hanno accompagnato per secoli il loro messaggio di fede e devozione.

Il corso di lingua e di cultura italiana, condotto in stretta relazione con gli argomenti trattati e i luoghi visitati, permetterà di approfondire e migliorare le abilità linguistiche degli studenti.

 

Corso attivabile su richiesta (numero minimo: 10 partecipanti)

 

L’Umbria dei mistici
Durata: 7 giorni
Lingua italiana: 16 ore
Storia del Sacro in Umbria: 6 ore
Escursioni studio: n. 4

»programma 2013 (pdf)

 

Umbria sacra
Durata: 6 giorni
Lingua italiana: 16 ore
Storia del Sacro in Umbria: 4 ore
Escursioni studio: n. 3

»programma 2013 (pdf)

 

Consulta la pagina dei corsi speciali di lingua e cultura italiana organizzati nel 2014.

 

Per informazioni:
Ufficio Relazioni Internazionali
Tel.: +39 075 57 46 243/320/236
E-mail: corsi-speciali (at) unistrapg.it

Leggi tutti gli eventi

Stampa